GE Avio Aero Cameri – DVR sismico

Attività di aggiornamento della valutazione del rischio sismico del Plant di Cameri (No) – GE Avio – in applicazione del d.gls. 81/2008 e s.m.i.

Il sito rappresenta uno degli stabilimenti più grandi al mondo concepiti appositamente per l’additive manufacturing. Questa tecnologia, più nota come stampa 3D, consente di realizzare, partendo da un modello digitale, oggetti solidi di qualunque forma attraverso l’aggregazione di polveri di speciali leghe metalliche.
Grazie alle sue caratteristiche l’additive manufacturing risponde alle principali sfide dell’industria del futuro come la riduzione dei pesi – finalizzata ad es. nel settore aerospaziale o automobilistico a conseguire un risparmio nei consumi e minori emissioni – e la riduzione dei tempi di produzione dei componenti, che utilizzano leghe metalliche sempre più innovative e resistenti.
Con i suoi 2.400 mq, lo stabilimento di Cameri (No) a regime può ospitare fino a 60 macchine per la realizzazione di componenti in additive manufacturing. Gli spazi hanno permesso inoltre l’installazione di due atomizzatori per la produzione diretta delle polveri di speciali leghe metalliche come l’alluminiuro di titanio – TiAl – e due impianti per il trattamento termico dei componenti (fonte Confindustria).

Settori: StruttureSicurezza Industriale

Torna alle News

I commenti sono chiusi.